Nessuna notte è infinita

16.00 EUR

Mantegazza Raffaele
Nesuna notte è infinita
Milano, Franco Angeli, 2012
pp 120

Al di là della Giornata della Memoria e delle iniziative che essa porta con sé ogni anno, sorge il dubbio che il discorso su Auschwitz sia in qualche modo un discorso "addomesticato", che non giunga più a scuotere le coscienze, soprattutto quelle giovanili.
E invece siamo ancora e sempre più convinti che proprio una riflessione critica sulla Shoah,  sia ancora la più importante tra le necessità educative del XXI secolo.
Studiare Auschwitz, parlarne, analizzarlo criticamente è una esigenza che, come diceva Adorno, "precede di tanto ogni altra, che credo non sia necessario fondarla né si abbia il dovere di farlo".
Auschwitz è una esigenza educativa: ma come farvi fronte quando l'educazione stessa sembra essere uscita a pezzi dall'evento del quale dovrebbe trattare?


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: ANGELI FRANCO


Libro inserito in catalogo mercoledì 12 dicembre, 2012.

Il tuo indirizzo IP è: 23.20.236.61
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart