RELIGIONE E POLITICA

22.00 EUR

Alessandro Ferrara ( a cura di)
Religione e politica
Roma, Meltemi, 2009
pp. 287

Il rapporto tra politica e religione sta cambiando. Da tempo sociologi e politologi insistono sul riemergere del "bisogno di sacro" che non è mai tramontato. La religione intesa in senso ampio è oggi al centro della scena politica e dell'attenzione pubblica quotidiani di credenti e non-credenti. La domanda di un ruolo più pubblico per la coscienza religiosa, di una sua emersione dal privato, deve tuttavia fare i conti con l'irrinunciabile laicità delle istituzioni. Questa è la sfida che deve affrontare oggi il pensiero liberale e democratico.
Il volume, partendo dal contributo di Habermas sulla società post-secolare e arricchita da un serrato dibattito tra filosofi e sociologi, ha per oggetto proprio un ripensamento del modo di praticare la separazione tra religione e politica in un contesto segnato dalla consapevolezza dell'ineliminabilità di un momento pubblico della coscienza religiosa.

 
Il volume ha per oggetto proprio un ripensamento del modo di praticare la separazione tra religione e politica in un contesto segnato dalla consapevolezza dell’ineliminabilità di un momento pubblico della coscienza religiosa.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: MELTEMI





Libro inserito in catalogo giovedì 03 aprile, 2014.

Il tuo indirizzo IP è: 54.146.11.8
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart