La teologia scomodo. Il "caso Sobrino"

12.00 EUR

Felice Scalia
La teologia scomoda. Il "caso Sobrino"
Molfetta, la Meridiana, 2008

L'opera riporta integralmente il testo della "Notificatio" redatta dalla Congregazione per la Dottrina della Fede in merito a due tra i più importanti libri scritti da P. Jon Sobrino, elemento di punta della teologia della liberazione. In essa si evidenziano il carattere freddo e distaccato, lo scarso rigore nell'interpretazione del pensiero di Sobrino e la mancanza di sensibilità nel recepire e rispondere alle inquietudini religiose di chi cerca di vivere un cristianesimo in sintonia col tempo presente. Alla "Notificatio" sono affiancate alcune riflessioni proposte da un autorevole gruppo di teologi gesuiti spagnoli, volte a porre in risalto la persona ed il messaggio di Cristo, sottraendola al dominio dei teologi di professione, per ritornare ad essere oggetto di dibattito e motivo di speranza per credenti e non credenti.
L'analisi dei testi si rivela illuminante perchè, attraverso l'approfondimento delle argomentazioni contestate, si può scorgere la scomparsa di un dibattito teologico vero, capace di tradurre la parola di Dio agli uomini d'oggi. Per certi versi dunque, questo scritto potrebbe apparire scandaloso.
Felice Scalia, curatore dell'opera, è un gesuita laureato in filosofia, teologia e scienze dell'educazione.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: LA MERIDIANA (MOLFETTA)


Libro inserito in catalogo mercoledì 15 ottobre, 2008.

Il tuo indirizzo IP è: 54.167.44.32
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart