IL POTERE CHE FRENA

13.00 EUR

Massimo Cacciari
Il potere che frena
Milano, Adelphi Edizioni, 2013
pp. 211

Massimo Cacciari, Venezia 1944, é professore emerito di filosofia presso l' Università San Raffaele di Milano. E' autore di numerosissimi testi in materia filosofica, l' ultimo dei quali, 2012, é "Doppio ritratto". Nella "Seconda lettera ai Tessalonicesi", attribuita a Paolo di Tarso, compare la strana figura di una potenza, il "katechon", che sembra trattenere l' Anticristo - o per meglio dire il Male - dalla vittoria sul bene. Per il giorno finale  del Signore occorre che l' Anticristo si sveli definitivamente e che possa agire per la sfida finale con la supremazia del Bene. Quindi in costante divergente accordo con le tesi di Carl Schmitt, Massimo Cacciari si domanda se esiste ancora nella politica del potere di oggi il retaggio di quella forma di teologia politica del passato, che sembra dimenticata verso un illusorio sviluppo positivo e privo di difficoltà. Può la politica dell' oggi trovare un compromesso con il monoteismo cristiano, con il Dio-Trinità? Con l' immobilismo filosofico, teologico, morale? Anche Agostino, Dante, Dostoevskij - tra gli altri - si sono misurati con questa domanda. Al termine una breve antologia su passi dedicati all' esegesi delle lettera sopra citata.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: ADELPHI


Libro inserito in catalogo martedì 05 marzo, 2013.

Il tuo indirizzo IP è: 54.225.3.114
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart