MONTAIGNE

16.50 EUR

Stefan Zweig
Montaigne

Roma, Castelvecchi, 2014
pp. 103

L'attualità dei grandi autori come Montaigne è molteplice e duratura. Stefan Zweig, nel momento in cui incombeva su di lui il dramma della guerra focalizza l'attenzione su un elemento che è centrale per l'autore dei Saggi: lo sforzo di conservare la propria indipendenza in una società sempre più brutale e servile. Questo libro segna l'incontro tra due grandi umanisti europei. Lo scrittore ebreo viennese rilegge Montaigne con passione per trovare la via della propria libertà interiore, la forza di prendere la decisione estrema.
Il libro rimase incompiuto a causa del suicidio di Zweig, ma ciò nonostante, questo scritto contiene la visione di un nuovo inizio per la civiltà dopo la tragedia della guerra.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: CASTELVECCHI



Libro inserito in catalogo giovedì 27 marzo, 2014.

Il tuo indirizzo IP è: 54.225.16.10
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart