L' AFFARE KURILOV

13.00 EUR

Irène Némirovsky
L'affare Kurilov
Milano, Adelphi, 2009
pp. 192

Iniziato nel dicembre del 1932 e terminato in pochi mesi, questo breve romanzo di Irène Némirovsky, dedicato al marito, uscì nel 1933. Autrice di molti romanzi e racconti, morta ad Auschwitz nel 1942, in questo si narra la storia d'un giovane orfano, allevato ed educato in Svizzera dalle forze politiche dell'opposizione russa, incaricato nel 1903 di "liquidare" Valerian Aleksandrovic Kurilov, l'odiato ministro della Pubblica Istruzione zarista. Leon M., sotto le spoglie del dottore Marcel Legrand prende contatto con il ministro e la sua famiglia, per studiare il modo migliore per ucciderlo. Ma la frequentazione mostra che la realtà é spesso molto diversa dalle idee e concetti che si formano. Kurilov é uomo malato, angustiato da una società che lo usa ma non gli riconosce alcun merito. La conclusione della vicenda é che la pretesa dell'uomo di modificare il corso della storia é derisoria.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: ADELPHI


Libro inserito in catalogo venerdì 20 novembre, 2009.

Il tuo indirizzo IP è: 54.80.236.48
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart