TUTTI I RACCONTI 1921 - 1934

17.50 EUR

Irène Némirovsky
Tutti  i racconti (1921 - 1934)
Roma, Editori Internazionali Riuniti S.r.l.s, 2013
pp. 341

Irène Némirovsky (Kiev 1903 - Auschwitz 1942) è stata, insieme a Henry Troyat, Natalie Sarraute e Vladimir Nabakov una delle massime rappresentanti degli intellettuali russi emigrati dopo la Rivoluzione russa, riparati a Parigi. Ebrea, fu appassionata di quella letteratura vera e profonda che le fornì la forza e l' ispirazione  per la sua successiva attività di scrittrice. Di famiglia agiata, ebbe una vita piena di avvenimenti nella società dell' epoca, frequentando persone e personalità del mondo culturale, politico, economico. Che vivono come figure indimenticabili nei suoi scritti. Nel 1942, a Parigi, fu arrestata ed inviata in una campo di sterminio dove morì. Solo molti anni dopo la sua letteratura venne ripresa ed apprezzata. Ne "Tutti i racconti", apparso per la prima volta in Italia, sono raccolti i brani dell' esordio e della prima maturità, con un linguaggio accurato, contaminato non solo dalle proprie esperienze di vita, ma anche da linguaggi di altre attività, quali il cinema, il teatro, i diari letti. La crudezza ed il nichilismo dei brani sono il vissuto delle società dell' epoca tra le due guerre, e delle crisi economiche sopraggiunte insieme ai milioni di morti.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: EDITORI RIUNITI


Libro inserito in catalogo venerdì 20 settembre, 2013.

Il tuo indirizzo IP è: 54.198.28.190
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart