UN PAPPAGALLO VOLO' SULL'IJSSEL

19.50 EUR

Kader Abdolah
Un pappagallo volò sull'Ijssel.

Milano, Iperborea, 2016
pp. 530



Lungo le placide sponde del fiume IJssel, quattro paesini dell’Olanda profonda accolgono un gruppo di rifugiati provenienti da diversi angoli del Medioriente ma uniti dalla comune cultura islamica.
Sono i primi stranieri ad arrivare negli anni ’80 in questi centri di rigorosa tradizione protestante, incontrando la spontanea solidarietà dei locali e un nuovo mondo che li obbliga a interrogarsi sulla propria identità.
Ma le nuove ondate di profughi e populismi, l’11 settembre e l’omicidio di Theo van Gogh rompono i loro precari equilibri.
In un imponente romanzo corale Kader Abdolah racconta dall'interno, con gli occhi degli immigrati, l’Olanda della proverbiale tolleranza che degenera in contrapposti radicalismi.
E la Storia scorre inarrestabile come il fiume IJssel, a cui i profughi, per antica usanza, continuano a confidare sogni, dolori e paure, attendendo speranzosi una risposta.

per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: IPERBOREA


Libro inserito in catalogo giovedì 06 ottobre, 2016.

Il tuo indirizzo IP è: 54.224.60.122
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart