IL MINISTERO DELLA SUPREMA FELICITA'

20.00 EUR

Arundhati Roy
Il ministero della suprema felicità
Milano, Ugo Guanda Editore S.r.l., 2017
pp. 493

Arundhati Roy, Assam 1961, vive a Nuova Delhi, vincitrice nel 1997 del Booker Prize con il "Dio delle piccole cose", dopo il romanzo si è dedicata alla letteratura "impegnata" a descrivere la società nel mondo, le difficoltà causate dalla globalizzazione alle economie nazionali, la spaventosa, ineguale e scandalosa suddivisione dei redditi nei vari paesi e di politica. Questo è il suo ritorno alla letteratura di fantasia, comunque aderente alla vita dei personaggi e di conseguenza alla vita vera del suo paese, l' India. Che è un continente, con le sue enormi differenze, caste, sviluppo differenziato, ricchezze enormi, povertà assolute. Il racconto di Roy si articola sulle vite delle persone meno favorite, che vivono alla meglio in posti, come il cimitero, dove gli occidentali evoluti non vivrebbero mai. Ma ognuno di loro cerca di sopravvivere anche per coltivare quelli che sono i sentimenti di tutte le persone, tentando di giungere ad un loro, intimo traguardo. 


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: GUANDA


Libro inserito in catalogo mercoledì 21 giugno, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.38.114
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart