IN LODE DELLA GUERRA FREDDA

16.00 EUR

Sergio Romano
In lode della guerra fredda
Una controstoria

Milano, Longanesi, 2015
pp. 132


A dispetto del nome, la guerra fredda fu un lungo periodo di pace e stabilità per l'Europa. Infatti i decenni che seguirono la seconda guerra mondiale furono caratterizzate dalla fermezza  con cui le due superpotenze, Unione Sovietica e Stati Uniti, seppero frenare le forze che al loro interno premevano per uno scontro che avrebbe avuto conseguenze disastrose per tutto il mondo.
Con la caduta del muro di Berlino e la disintegrazione dell'Urss, rinacquero antichi nazionalismi e scoppiarono numerose guerre: in Cecenia, nel Caucaso e nella ex Jugoslavia.
Oggi emergono i limiti della superpotenza americana che pensava di aver vinto la guerra fredda: rivoluzioni sfuggite di mano, guerriglie fomentate dal fanatismo religioso e soprattutto il sorgere dei "non Stati": Isis, Ghaza, Kurdistan iracheno, Bosnia, Kosovo, Siria e Libia.
Su tutto le grandi incognite: come si combatte un "non Stato"? Come lo si governa? Come si può ricostruire l'ordine perduto?

per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: LONGANESI


Libro inserito in catalogo venerdì 17 aprile, 2015.

Il tuo indirizzo IP è: 54.159.85.193
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart