IL DELITTO ROSSELLI

13.00 EUR

Mimmo Franzinelli
Il delitto Rosselli
Anatomia di un omicidio politico.

Milano, Feltrinelli, 2017
pp. 328




È il tardo pomeriggio del 9 giugno 1937. Carlo Rosselli, una delle figure più importanti dell’antifascismo italiano e fondatore di “Giustizia e Libertà”, si trova in una stazione termale della Normandia. Lo ha appena raggiunto il fratello Nello, promettente storico del Risorgimento. Mentre rientrano in albergo, cadono vittime di un’imboscata: costretti a fermarsi in una strada di campagna, vengono barbaramente uccisi da alcuni sicari della Cagoule, un’organizzazione filofascista francese.
Negli ambienti del fuoruscitismo non ci sono dubbi: l’assassinio dei fratelli Rosselli è un tragico punto messo a segno dalla dittatura mussoliniana. 
Chi furono i veri mandanti del delitto?  A ottant’anni di distanza, uno dei grandi delitti politici del fascismo resta una storia di giustizia italiana mancata.
Con questo volume Mimmo Franzinelli offre al lettore una nuova valutazione dei fatti.
Oltre che al fatidico 1937, l’attenzione è rivolta a quanto è accaduto dopo il delitto, ai depistaggi orchestrati dalla stampa di regime, alla storia della Cagoule e dei suoi principali esponenti. Il vasto materiale oggi disponibile permette una riconsiderazione complessiva degli eventi “nel pieno convincimento,” sostiene Franzinelli, “che ad ascoltarli i morti la storia la raccontano”.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: FELTRINELLI


Libro inserito in catalogo giovedì 13 aprile, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.68.10
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart