QUANDO LA PATRIA UCCIDE

24.90 EUR

 Sabine Mayr - Joachim Innerhofer
Quando la patria uccide
Storie ritrovate di famiglie ebraiche in Alto Adige.

Merano, Raetia, 2017
pp. 543




Le vittime altoatesine della Shoah vennero sorvegliate ed espulse dalle autorità fasciste e in gran parte perseguitate e deportate da nazisti locali.
Dopo il 1945 a molti dei sopravvissuti fu negato il risarcimento dei danni materiali e il ricordo delle vittime venne rimosso.
"Quando la patria uccide" documenta le molteplici forme in cui si manifestò in Sudtirolo l'antisemitismo, profondamente radicato in questa terra, racconta le sofferenze di tante vittime della Shoah e dà un nome a colpevoli e profittatori.
Le vittime sudtirolesi del nazismo amavano la loro Heimat e hanno dato un importante contributo nel campo della medicina, dell'economia, delle infrastrutture, della cultura, del turismo, del giornalismo e della vita sociale.
Riportare alla luce le tracce lasciate dalla comunità ebraica nella storia dell'Alto Adige significa dare loro un riconoscimento, seppur tardivo.
Un commovente e doveroso viaggio nella memoria, corredato da oltre 380 foto per aiutarci a non dimenticare mai.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: RAETIA


Libro inserito in catalogo giovedì 20 aprile, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.225.20.19
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart