L'IDENTITA' DI CRISTO

25.00 EUR

Alessandro Nava
L'dentità di Cristo
Il Messia cancellato dalla storia

Milano, Unicopli, 2017
pp. 323



Chi fu l'uomo che morì su una croce romana, a Gerusalemme, tra 18 e il 36 d. C.?
Da 1.800 anni la Chiesa, nata nella seconda metà del II secolo afferma che il giustiziato fu Gesù Cristo, Messia cristiano e Figlio di Dio.
Ma il Messia che Israele attendeva ai tempi di Erode e di Augusto non era un'emanazione del dio giudeo (ovvero del feroce Elohim del Vecchio Testamento): era un Principe della Corona, colui che, erede del sangue di Davide, avrebbe annientato la potenza egemone romana e riunito le tribù di Israele in un solo popolo vittorioso.
Non a caso, il mondo ebraico disconobbe da allora e per sempre il Gesù della Chiesa, imposto con la violenza e la sopraffazione a far data dall'inizio del IV secolo. Chi morì dunque su quella croce? Chi condannarono i Romani all'estremo supplizio? Un qualunque Rabbi, apocalittico e taumaturgo, o un irredentista zelota che aveva usurpato un possedimento imperiale con un'azione militare?
Questo studio, basandosi quasi esclusivamente su ciò che sopravvive delle fonti non cristiane, cerca di dare risposta a queste e alle altre domande che stanno alla base di qualunque studio laico sull'origine della religione cristiana.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: UNICOPLI


Libro inserito in catalogo giovedì 22 giugno, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.156.47.142
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart