PRIMA DELL' ALBA

17.00 EUR

Paolo Malaguti
Prima dell' alba
Vicenza, Neri Pozza Editore, 2017
pp. 299

Paolo Malaguti, Monselice (Padova), 1978. Docente di Lettere a Bassano del Grappa. Ha al suo attivo "La reliquia di Costantinopoli" (2015), finalista al Premio Strega e "Nuovo sillabario veneto". Questo suo nuovo romanzo parte da una strana morte, il 27 febbraio 1931, di un importante personaggio del regime fascista, per risalir verso gli anni della Prima Guerra Mondiale, la disfatta di Caporetto - della quale ricorre il centenario - ed i comportamenti dei tanti militari incompetenti che nel corso del conflitto, legati a dottrine strategiche ancorate alle guerre ottocentesche, mandavano regolarmente al macello i soldati in spaventose assalti a posizioni imprendibili, talvolta conquistate e perdute nell' arco di poche ore. E pene irrogate con estrema durezza per episodi privi d' importanza. Infatti il romanzo è dedicato alla memoria dell' artigliere Ruffini, fucilato il 3 novembre 1917 per un sigaro! Un resoconto, attraverso il racconto dell' indagine condotta dall' ispettore Ottaviano Molossi della Polizia di Stato, Questura di Firenze,  lucido e straziante non solo di vite perdute, di personaggi squallidi ma importanti, ma anche di un mito creato ad arte sulla vittoria prima esaltata e poi amputata dagli alleati, che insieme ad altre cause ha portato l' Italia al fascismo.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: NERI POZZA


Libro inserito in catalogo mercoledì 20 settembre, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.80.211.135
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart