CAPORETTO

24.00 EUR

Alessandro Barbero
Caporetto
Bari-Roma, Gius. La terza  Figli, 2017
pp. 645

Alessandro Barbero, Torino 1959, prolifico autore di saggi storici e romanzi, collaboratore televisivo, docente di Storia medievale all' Università del Piemonte Orientale (Vercelli), vincitore di un Premio Strega, ha ripreso un argomento della Prima Guerra Mondiale che ha sempre interessato e condizionato - come attualmente - la storia dell' Italia e la psicologia degli italiani. E' stata una vera sconfitta, prodomica alla rivalsa di Vittorio Veneto, abbiamo mostrato il lato debole del carattere italiano, oppure abbiamo reagito con ritrovato furore di spirito nazionale - quello che allora si era formato dopo la recente unità d' Italia? Le colpe sono state riconosciute con onestà, oppure - secondo il vecchio costume gattopardesco - sono state attribuite al solo Cadorna ed ai poveri soldati che erano stati travolti non solo dai pochi tedeschi ma anche e soprattutto dall' inconcludenza degli Stati maggiori, della miopia delle tecniche militari, del disprezzo dei vertici verso le truppe  e del sistema informativo militare? Barbato, con il suo ponderoso volume cerca di dare - anche - una risposta esauriente, così come altri saggi pubblicati in questi giorni. A ricordare un avvenimento che poi il fascismo ha utilizzato in modo ambiguo. Premiando Cadorna, Diaz ed altri vertici militari che hanno poi fornito squallidi esempi di condotta militare nella guerra successiva, quella a fianco della Germania. Note, abbreviazioni, bibliografia ed epilogo contribuiscono ad una più agevole lettura.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: LATERZA


Libro inserito in catalogo venerdì 20 ottobre, 2017.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.47.128
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart