LA GRANDE GUERRA E LE FERROVIE IN ITALIA

22.00 EUR

Andrea Giuntini   Stefano Maggi  a cura di
La Grande Guerra e le ferrovie in Italia
Bologna, Società editrice il Mulino, 2018
pp. 200 

Questo saggio, realizzato da due docenti di Storia economica e contemporanea a Modena, Reggio Emilia e Siena, affronta - utilizzando gli scritti di diversi tecnici - l' aspetto determinante che una guerra incide nello sviluppo di un paese dal punto di vista dell' intervento delle ferrovie dello stato nella gestione delle risorse del paese che devono poi affluire dai luoghi di produzione alle località di guerra, in linea e nelle retrovie. Oltre l' aspetto del trasporto in quanto tale, il saggio esamina la rete burocratica che deve gestire le complesse coordinate di un trasporto sottoposto a necessità diverse, spesso al limite del collasso, sotto l' urgenza delle necessità di guerra e sotto le necessità tecniche di manutenzione ed innovazione. E creare le premesse anche di una maggiore incidenza sindacale del personale impiegato. Dopo la guerra, l' esperienza maturata nel periodo bellico aiutò a perfezionare la rete ferroviaria ed a iniziare uno sviluppo della rete su scala nazionale, anche se il Meridione restò parzialmente servito. Foto, diagrammi, indice dei nomi contribuiranno ad una lettura più agevole.  


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: IL MULINO


Libro inserito in catalogo mercoledì 24 gennaio, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.80.87.62
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart