KONZENTRATIONSLAGER

15.00 EUR

Antonio Di Salvo
Konzentrationslager
Dalle Alpi Marittime a Mauthausen: memorie di un sopravvissuto

Torino, Edizioni SEB27, 2017
pp. 141



Nella tranquilla vita di un farmacista di Briga Marittima, nella valle Roja, irrompe l'ombra lunga del fascismo. Antonino Di Salvo è ingiustamente accusato di attività contro il regime, verso il quale non nutre comunque alcuna simpatia, subisce una persecuzione sistematica con delazioni, interrogatori, arresti temporanei.
Si rifugia con la moglie, Nan, e i due figli, Boris e Sheila, tra le montagne della val Varaita aderendo alla lotta partigiana. Dopo l'improvvisa scomparsa della moglie, costretto ad affidare i bambini ad amici fidati, prosegue l'attività clandestina tra Torino e le vallate del Piemonte occidentale. Nel dicembre del 1944, ancora per opera delle spie fasciste, viene arrestato e successivamente deportato nel campo di concentramento di Mauthausen.
Una narrazione di memoria, scritta tra il 1946 e il 1948, nata dal bisogno di testimoniare il dramma di una fase storica segnata dall'emergere del lato peggiore dell'umanità e come indignata reazione all'amnistia dei crimini fascisti.
La conclusione è un grido di libertà e di rimpianto nell'assistere a una democrazia debole e incapace di vera giustizia.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: SEB27


Libro inserito in catalogo venerdì 09 marzo, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 23.20.236.61
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart