NIENTE E' STATO VANO

15.00 EUR

Claudio Colombo
Niente è stato vano
Milano, Meravigli Edizioni srl., 2018
pp. 142

Claudio Colombo, dopo avere lavorato al Corriere d' Informazione, al Corriere della Sera ed alla Gazzetta dello Sport, è attualmente direttore de "Il Cittadino" di Monza. Ha voluto raccontare la vita di un ex calciatore ungherese, Géza Kertész,  Budapest 1894 - 1945, venuto in Italia negli anni Venti, dove ha allenato molte squadre, anche Lazio e Roma di Serie A. Negli anni Trenta la vita si era fatta difficile, vedeva certi cambiamenti nella vita civile e sportiva che lo preoccupavano. All' inizio della guerra volle rientrare in Ungheria, dove poco dopo ha iniziato a recepire come la situazione stava tragicamente deteriorandosi per l' occupazione nazista e la formazione di un governo collaborazionista. Allora si è attivato all' interno di una struttura che aiutava ebrei e perseguitati, collaborando con il controspionaggio americano, fino ad essere fucilato pochi giorni prima dell' arrivo dei russi, dopo una denuncia anonima. La sua storia si intreccia ovviamente con la storia del calcio italiano, con i campionati mondiali, con altri allenatori di origine ebraica, con la nazionale italiana guidata da Pozzo ed utilizzata dal fascismo per i presunti fasti italici.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: MERAVIGLI EDIZIONI SRL


Libro inserito in catalogo venerdì 23 marzo, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.81.166.196
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart