25 LUGLIO 1943

18.00 EUR

Emilio Gentile
25 luglio 1943
Bari - Roma, Gius. Laterza & Figli, 2018
pp. 287

Emilio gentile è professore emerito all' Università di Roma, La Sapienza e socio dell' Accademia Nazionale dei Lincei. Collabora al "Sole-24 Ore". Ha al suo attivo una sterminata serie di saggi di storia moderna e contemporanea con talvolta accenni alle problematiche religiose connesse alla storia dall' 800 in poi. Dell' ultima seduta del Gran Consiglio del 25 luglio 1943 non venne redatto alcun verbale. Successivamente le dichiarazioni e le ricostruzioni dei partecipanti differirono, talvolta in modo consistente. Ma quale fu lo scopo vero ed ultimo dei "congiurati" verso Mussolini? Furono dei traditori o dei salvatori della patria ormai semidistrutta dalla guerra? Perché Mussolini non reagì, avendone ancora la possibilità e la forza? Voleva andarsene perché stanco della guerra e dell' ambiente che lo circondava? Intendeva mollare tutto ritenuto ancora pubblicamente invincibile? Il saggio di Gentile ci porta dei nuovi argomenti che aprono nuove tesi e motivazioni di quanto avvenuto in quella riunione, innestando azioni del re Vittorio Emanuele III che non solo portarono all' armistizio dell' 8 settembre, ma abbandonò esercito e paese alle reazioni tedesche. 


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: LATERZA


Libro inserito in catalogo mercoledì 11 aprile, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.81.166.196
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart