IL SILENZIO DI AUSCHWITZ

22.00 EUR

Enrico Mottinelli
Il silenzio di Auschwitz
Reticenze, negazioni, indicibilità e abusi di memoria

Cinisello Balsamo, San Paolo Edizioni, 2018
pp. 356



Nonostante le molte parole dette e scritte, l'evento Auschwitz sembra ancora avvolto da un silenzio che segnala la difficoltà di accedere a una sua piena comprensione.
È un silenzio carico di vari significati, perché popolato da molteplici e differenti silenzi dovuti alla sua presunta indicibilità, alle reticenze, alle mancate elaborazioni, ai tentativi di celare complicità, alla negazione, o alla semplice necessità dell'oblio.
E ci sono quelli paradossali generati da un eccesso di retorica. Su tutti, spicca il silenzio dei sopravvissuti, di coloro che a un certo punto del racconto di testimonianza devono interrompersi perché le parole non bastano più.
Nel Silenzio di Auschwitz, la catena di questi silenzi consente di percorrere un itinerario intorno e dentro la Shoah, scoprendo alcune delle questioni aperte o più controverse o con le quali è ancora troppo difficile confrontarsi, alla ricerca del silenzio che è infine la misura della parola.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: SAN PAOLO EDIZIONI


Libro inserito in catalogo giovedì 19 aprile, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.73.22
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart