SCONFITTA E UTOPIA

20.00 EUR

Romano MÓdera
Sconfitta e utopia
IdentitÓ e feticismo attraverso Marx e Nietzsche

Milano, Mimesis, 2018
pp. 236



╚ all'interno del nodo che lega teoria del feticismo e teoria del valore che risiede la fondazione, secondo Marx, della teoria rivoluzionaria. ╚ proprio a questo fondamento che deve mirare la critica: sotto le vesti della teoria bisogna infatti procedere, ormai, a fare i conti con il fallimento pratico di un progetto di liberazione che, in quanto tale, Ŕ rimasto soltanto una vaga intuizione.
A cinquant'anni dal 1968, Romano MÓdera - filosofo e psicoanalista che di quella sinistra extraparlamentare fu una delle anime (fondatore del gruppo "Gramsci" e redattore di "Rosso") - riprende e aggiorna le considerazioni formulate in uno dei suoi pi¨ noti scritti post-sessantottini ("IdentitÓ e feticismo", 1977) per osservare dalla giusta distanza cosa Ŕ rimasto di quella magnifica illusione.
Oggi, in un mondo dominato da una globalizzazione che affossa le classi subalterne, viene da domandarsi se le categorie marxiane non siano divenute radicalmente inadatte, con l'insistere sui concetti di classe e di coscienza di classe, a descrivere i bisogni qualitativi che, in modo confuso, magmatico, hanno comunque risvegliato una speranza di liberazione dentro la storia contemporanea.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilitÓ, modalitÓ e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: MIMESIS


Libro inserito in catalogo giovedý 19 aprile, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.73.22
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart