BREVE METODOLOGIA DEL NUOVO TESTAMENTO

18.00 EUR

Thomas Söding - Christian Münch
Breve metodologia del Nuovo Testamento

Torino, Paideia, 2018
pp. 179



L’esegesi del Nuovo Testamento è un’arte e una tecnica che possono essere apprese. 
L’introduzione di Thomas Söding e Christian Münch è guidata dalla convinzione che il lavoro metodologicamente e rigorosamente critico sugli scritti biblici consente alla fede sia di mettersi in discussione sia anche di trovarsi arricchita.
Gli autori sono mossi dal principio che l’esegesi critica non ha né deve avere alcuna pretesa di monopolio. Se sotto il profilo metodologico deve limitarsi al lavoro sui testi, essa d’altro lato non può prescindere dal dato di fatto che il Nuovo Testamento è un testo di fede scritto anzitutto per la celebrazione liturgica. 
In quest’ottica il volume espone con ricchezza di esempi i vari tipi di analisi critica degli scritti neotestamentari, dall’analisi della situazione originaria dei testi all’analisi dei motivi che stanno dietro al singolo testo, passando per l’analisi della forma e del genere, come anche del contesto e della tradizione. E tutto ciò in una prosa chiara e fluente, non appesantita da note né apparati documentari, senza mai perdere di vista l’unitarietà del corpo neotestamentario.

per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: PAIDEIA


Libro inserito in catalogo giovedì 03 maggio, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.162.253.34
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart