ANNA SEGHERS - LA SPIETATA LOTTA PER LA FELICITA' ASSOLUTA

12.00 EUR

Davide Rossi
Anna Seghers. La spietata lotta per la felicità assoluta.
1900-1983 la vita straordinaria, dura e avventurosa di una scrittrice marxista

Milano, PGreco Edizioni, 2018
pp. 133



La vita della scrittrice marxista Anna Seghers è dura e avventurosa.
Nata il 19 novembre 1900 a Magonza, è inseguita dai nazisti che la vogliono morta e bruciano i suoi libri. Amica di Tina Modotti e di Frida Kahlo, di Jorge Amado, di Pablo Neruda e di Nazim Hikmet, è fondatrice della DDR, di cui diventa presidentessa dell'Unione degli Scrittori, un compito che assolve dal 1952 al 1978 con la determinazione e la libertà che la portano ad affermare l'imprescindibile necessità di "respirare alla luce delle parole", cercando di promuovere all'interno della letteratura orientata al realismo socialista spazio per l'immaginario e la fantasia.
Molti i suoi romanzi e i suoi racconti, tra i più noti: "La rivolta dei pescatori di Santa Barbara", "La settima croce" e "I morti restano giovani", tradotti in svariate lingue ed editati in moltissimi paesi.
Si spegne il 1° giugno 1983, in quella Berlino che è capitale della nazione che ha contribuito ad edificare.
Oggi è tornata d'attualità una letteratura etico-politica e certamente Anna Seghers, per la quale il socialismo è "la spietata lotta per la felicità assoluta", ne è tra le più rilevanti esponenti.


per maggiori informazioni su questo volume, disponibilità, modalità e costi di spedizione, compila il form cliccando il bottone Per contattarci

  • Edito da: PGRECO EDIZIONI MILANO


Libro inserito in catalogo giovedì 19 luglio, 2018.

Il tuo indirizzo IP è: 54.196.73.22
Claudiana srl - P. IVA 09005860011
Zen Cart. Powered by Zen Cart